A Imola gara cancellata, ma la Scuderia torna a sorridere

Mika Perez conquista pole position e record della pista al sabato, ma il maltempo costringe gli organizzatori a fermare tutto e la gara di domenica non parte. Marangoni: “Troppa indecisione”

Imola (ITA), 12 maggio 2019. C’erano tutti i presupposti perchè fosse un weekend perfetto per la Scuderia Maranga Racing e invece ci si è messo di mezzo il maltempo. All’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, gara di casa per il team bolognese e terzo appuntamento del Campionato Mondiale Supersport 300, la pioggia battente ha costretto la direzione gara a cancellare tutto il programma della domenica pomeriggio e quindi ad annullare anche la gara della Supersport 300.

Un vero peccato visto che il portacolori della Scuderia Maranga Racing Mika Perez sarebbe partito dalla pole position conquistata al sabato con il nuovo record della pista (2’06.351). II suo compagno di squadra Borja Sanchez, aveva invece trionfato nella Last Chance Race del sabato, gara riservata ai piloti non classificati nelle prime 30 posizioni in qualifica. Sanchez avrebbe agevolmente superato il “taglio”, ma il suo miglior tempo è stato cancellato per un sorpasso in regime di bandiere gialle. Con il 47esimo tempo assoluto, Sanchez è partito 17esimo nella griglia della Last Chance Race, ma con una straordinaria rimonta ha vinto la corsa, qualificandosi per la gara di domenica.

Tuttavia proprio domenica la WorldSPP300 è stata penalizzata dal programma. Mentre la Supersport 600 ha corso in condizioni asciutte, verso le 14.00 un forte temporale ha colpito Imola e la partenza della gara 2 della Superbike è stata posticipata. Alle 15:00, quando sarebbe dovuta partire la Supersport 300, la direzione gara ha cancellato tutto il programma. La prossima tappa della Scuderia Maranga Racing sarà a Jerez tra il 7 e il 9 giugno.