Le montagne russe di Portimao

Nel week end del 14-16 settembre appena trascorso si è svolta la 7^ tappa del Campionato del Mondo 300 Supersport sul magnifico tracciato di Portimao in Portogallo.

Una cornice fantastica tra un impianto imponente e 55.000 visitatori che si sono susseguiti tra il sabato e la domenica.

I portacolori della Scuderia Maranga Racing hanno lavorato duramente per inseguire i primi punti Mondiali in un campionato che li ha visti sempre ad un soffio della zona punti.
Una pista così difficile e l’impossibilità di test hanno reso complicata la miglior qualifica, ma i tempi fatti registrare sono stati nettamente migliori dell’anno prima, indice di un continuo miglioramento moto e piloti.

La gara è stato un assalto alle posizioni da punti, in un circuito che regala le stesse emozioni delle Montagne Russe, ma ancora una volta i tanto attesi punti sono sfumati a tre curve dall’arrivo. Nota molto importante il tempo della gara è calato notevolmente, una conferma ulteriore di quanto questo campionato e piloti sia salito di livello.

In questo week end sono anche saliti gli ascolti, indice di quanto questo campionato sia in crescita ed interessi al pubblico, arrivando quasi allo stesso share della F1.

portimao-2