Scuderia Maranga Racing punta al titolo mondiale 2019

A poche settimane dalla conclusione del Mondiale 2018 il team bolognese si candida a tutti gli effetti ad essere un protagonista della stagione 2019.

Durante l’intervista ufficiale al Paddock Show, ad Eicma, il Patron Alberto Marangoni, ha ufficializzato i piloti che parteciperanno al Mondiale 2019 e ci sono state grande sorprese.
In primis ci sarà un passaggio da Honda a Kawasaki, grazie ad un supporto diretto della casa di Akashi, elemento importante che permetterà alla Scuderia Maranga Racing di poter competere ad armi pari con i team Ufficiali Yamaha e KTM.

Ma la notizia che ha fatto il giro del web ed ha lanciato definitivamente in orbita Mondiale l’interesse di questo team per la stagione 2019 è stata la scelta dei piloti. Infatti le moto che il team vorrà schierare sono 4, 3 delle quali già assegnate a: Maria Herrera, Borja Sanchez e Jarno Ioverno, la quarta è in fase di definizione.

Maria Herrera e Borja Sanchez sono le punte di diamante del 2019, due piloti che hanno dimostrato il loro talento durante tutta la Stagione, finendo 12° la prima e 7° il secondo con tre podi all’attivo. Due piloti comunicativi, di grande interesse mediatico e Maria è la donna più interessante che il motociclismo ha in questo momento.

Jarno Ioverno invece è la scommessa senza mezzi termini del team. Classe 2002 si è messo in luce nei campionati nazionali, ed ha sempre vinto negli autodromi italiani più prestigiosi. Un ragazzo dallo sguardo che fa trasparire il fuoco dentro, una scelta che deve essere vista in prospettiva; la nuova leva italiana da far crescere in questo campionato e nelle fila della Scuderia Maranga Racing.

La Scuderia Maranga Racing non ha lasciato nulla al caso siglando un accordo anche per la gestione manageriale di questo trittico, che farà sicuramente parlare molto di se.

Un traguardo che lancia il team e gli sponsor sotto l’attenzione globale dei media e degli appassionati, perché la Scuderia Maranga Racing ha saputo accaparrarsi i tre piloti che si sono maggiormente messi in luce nei loro campionati 2018.

Non ci resta che sognare.